Scarpette verdi

Adoro le scarpette per neonati. È una di quelle passioni senza senso, forse si può ricondurre a una categoria più ampia: le miniature. E quest’interesse è dato dalle difficoltà che s’incontrano per realizzare modelli di dimensioni ridottissime. Quando vedo un oggetto, di qualunque materiale e genere, mi chiedo: di cosa è fatto? come si produce?… quindi osservando manufatti piccolissimi lo stupore e la curiosità aumentano.
Perché devo trovare una risposta logica a tutto? Mi piacciono e basta J
Questo è il primo schema per scarpette fatto da me! È molto semplice ma credo che il risultato sia carino e voglio condividerlo con chiunque passi di qui. Sono abituata a schemi scritti in inglese così, ho inventato una legenda in italiano tutta mia.
Occorrente (per realizzare scarpette taglia 14, cioè 85mm circa):
Filato adatto per uncinetto 3
Filato adatto per uncinetto 2
(le scarpette in foto sono realizzate in cotone)
Due bottoncini da 8mm ca
Punti impiegati
Catenella (cat), maglia bassissima (mbs), maglia bassa (mb), mezza maglia alta (mma), maglia alta (ma), maglia alta doppia (mad).
Esecuzione
Avviare 12 catenelle.
Primo giro: 1ma nella 4° cat, 2ma, 5mad, 6mad nella cat successiva, 5mad, 3ma, 4ma nella cat successiva, mbs sulla prima maglia per chiudere il giro.
Secondo giro: 2cat, 3ma,5mad, 2mad nella mb successiva (ripetere 2 volte), 3mad nella mb successiva, 2mad nella mb successiva (ripetere 2 volte), 6mad, 4ma, 2ma nella mb successiva, 3ma nella mb successiva, 2ma nella mb successiva, 1ma, 1mbs per chiudere il giro.
Terzo giro: 1cat, 11mb, 2mb nel punto successivo, 1mb, 2mb nel punto successivo, 1mb, 2mb nel punto successivo, 14mb, 2mb nel punto successivo, 1mb, 2mb nel punto successivo, 4mb.
Non chiudere il terzo giro con una mbs. Da questo punto il lavoro è a spirale e sempre lavorato in “back loop” (le maglie non si lavorano prendendo entrambi i fili della catenella ma solo il filo posteriore)
Quarto e quinto giro: 1mb in ogni maglia sottostante (non dimenticare di lavorare in back loop). Il giro conta 42 maglie.
Sesto giro: 8mb, 1mma, 2ma, 2ma chiuse insieme, 3ma chiuse insieme, 2ma chiuse insieme, 2ma, 1mma, 13mb, 2mb chiuse insieme, 1mb, 2mb chiuse insieme, 3mb.
Settimo giro: 1mb in ogni maglia sottostante.
Ottavo giro: girare la scarpetta per lavorare solamente sul tallone. 1cat, saltare la prima maglia bassa, 11mb, 1mbs per fermare il filo e tagliarlo.
Senza mai dimenticare di lavorare in back loop prendere il filato per l’uncinetto numero 2. Per la scarpetta destra iniziare il giro nel punto in cui abbiamo fermato il filo precedente. Per quella sinistra iniziare dal lato opposto, la prima maglia dopo il tallone.
Nono giro: (2mb nella stessa catenella, 1mb) ripetere per 3 volte, 12mb, (2mb nella stessa catenella, 1mb) ripetere 2 volte. Iniziare a lavorare sul tallone con maglia bassa normale (non in back loop): 2mb nella stessa catenella, 9mb, 2mb nella stessa catenella, 1mbs nel punto seguente. Senza interrompere il lavoro iniziare il laccetto: 19cat, 1mb nella seconda cat, 1mb, 2cat, saltare due cat di base (per formare l’occhiello per il bottoncino), 14mb, 1mbs per fermare il lavoro.
Fermare i fili con l’ago e cucire i bottoncini.
fine
Spero che la spiegazione sia comprensibile. Se dovessero esserci problemi o perplessità sarò felice di aiutarvi! 
perline&uncinetto
Bracciale con sfere all'uncinetto

Ti potrebbe interessare anche

36 commenti

  • Anna 13 settembre 2010   Rispondi →

    Sono adorabili! o____O
    Per quanto dovrò moltiplicare ogni round per ottenere una taglia 40?!?! XDDD
    Bravissima Ilaria!! :***
    (e quel filato melange, sbaaav :D°°°°)

  • Ilaria 13 settembre 2010   Rispondi →

    ahahahah cosa ci vuole a trasformare il pattern da 8 a 25 cm… niente!!! :*
    lo so bene che hai un debole per il verde… anch'io 🙂

  • Lyisia 14 settembre 2010   Rispondi →

    Anna mi ha letteralmente tolto le parole di bocca: quando ho visto le scarpine ho pensato "sono adorabili" XD
    Complimenti, saranno il prossimo regalo per la mia nipotina (appena troverò il tempo di finire il gilet che devo ancora assemblare)

    PS: seguirò molto volentieri il tuo blog 😉

  • Ilaria 15 settembre 2010   Rispondi →

    grazie Lyisia! mi sono iscritta al tuo blog… aspetto di vedere il gilet assemblato 🙂

  • paola 17 settembre 2010   Rispondi →

    Sono bellissime!!!!

  • Lyisia 17 settembre 2010   Rispondi →

    ho qualche problema a capire la spiegazione già dal primo giro :-S
    le 12 catenelle vanno chiuse in tondo oppure no?
    poi non mi quadrano i conti, non so come far stare tutte quelle maglie sulle 12 catenelle di partenza.. abbi pazienza, ogni volta mi ci vuole una vita per capire gli schemi XD

  • Ilaria 18 settembre 2010   Rispondi →

    le catenelle iniziali non vanno chiuse in tondo ma si lavora normalmente sulle catenelle. Si continua, senza girare il lavoro, uncinettando anche la parte posteriore della catenella. alla fine del primo giro noterai che il lavoro è diventato in tondo… in ovale. Se incontri altre difficoltà chiedi pure!

  • luisona51 29 ottobre 2010   Rispondi →

    molto belle.

  • luisona51 29 ottobre 2010   Rispondi →

    vorei imparare…..

  • Ilaria 29 ottobre 2010   Rispondi →

    grazie Luisa! in rete si trovano tantissimi video che spiegano l'uncinetto base e avanzato… e sono molto più esplicativi di mille parole!!!
    se hai bisogno di qualche consiglio in fondo alla pagina e sulla barra destra c'è il mio indirizzo email 🙂

  • Katy 17 novembre 2010   Rispondi →

    Ciao! ti ho scoperta per caso! Ero in cerca di modelli per scarpine e le tue sono veramente carinissime!!! La mia richiesta è un po' particolare: mi spieghi come hai fatto a fare le formine in cui le hai infilate? Finora ho riciclato quelle delle calzette industriali che avevano regalato a mio figlio ma ho finito la scorta e imbottendo le scarpine con i tovagliolini come ho fatto ultimamente il risultato non è un granché!
    Grazie!

  • Ilaria 17 novembre 2010   Rispondi →

    Ciao Katy,
    purtroppo non ti sarò di grande aiuto perchè ho rivestito delle formine in plastica trasparenti un po' bruttine. Quando regalo o vendo le scarpine metto dentro della carta velina oppure un paio di calzini pieni di polyfill.
    Pensavo di cucirmi un "finto piedino", imbottito molto duro, con della stoffa neutra così da usarlo per far prendere la forma e poi fotografare tutte le scarpette.
    a presto!
    ilaria

  • silvia 8 aprile 2011   Rispondi →

    splendideee!!!!!

  • Sofita226 19 maggio 2011   Rispondi →

    This is beautiful!!! Is there any chance that you can have it translated to English or Spanish? Many thanks,
    Sofia

  • Officinadellincanto 15 giugno 2011   Rispondi →

    Che belle che sono!!!

  • miema 16 novembre 2011   Rispondi →

    Sono veramente deliziose! Ho provato a farle ma non sono venute così carine…. credo di non aver capito l'ultimo passaggio, mi aiuteresti? sono arrivata senza problemi all'ottavo giro quando fermo il filo…. poi non ho capito come devo proseguire…. 🙁
    A questo punto cambio colore, giusto? e poi comincio sulla parte rialzata del tallone o di fianco? mi aiuteresti? GRAZIE in anticipo
    http://miema.qblog.it/

  • Ilaria 16 novembre 2011   Rispondi →

    Ciao Miema, grazie!!! sul tallone c'è un mezzo giro in più (ma potresti anche vitarlo). Forse il problema è al cambio colore perché cambia anche il tipo di filo. Scegli un filo più sottile da lavorare con un uncinetto più piccolo così l'ultimo giro stringerà ancora un po' il collo della scarpetta.

  • Anonimo 4 maggio 2012   Rispondi →

    bellissimeeeeeeeee….ho provato a farle ma ancora mi sfugge qualcosa….sono alle prime armi. Mi è sembrato di vedere delle altre spiegazioni con foto dei vari passaggi…ma appena sono andata a rivederle..nn le ho piu trovate. Se puoi rispondermi ti ringrazio moltissimoooo…..sono sicura che con un pochino di impegno le faro' anche io…a prestoooooo e buona giornate a tutteee

    • Ilaria 21 maggio 2012   Rispondi →

      Mi spiace ma lo schema è solo scritto, niente foto. Ciao!

  • Anonimo 21 maggio 2012   Rispondi →

    Ciao Ilaria! sto provando a farle, ma ho dei dubbi (le sto rifacendo mille volte); question n.1: le catenelle iniziali (es.giro 1, 2, 3) sostituiscono la prima maglia del giro? quindi, le maglie succ alla catenelle vanno nella stessa maglia dove ho fatto la cat o nella successiva?
    question n.2: come si fanno le m.a. chiuse insieme (es. giro 6)? grazie!!

    • Ilaria 21 maggio 2012   Rispondi →

      questione1: non è importante se il giro conta una maglia in più o in meno. Basta considerare le catenelle iniziali, per tutti i giri che le richiedono, sempre come la prima maglia o sempre come avvio.
      questione2: spiegarlo a parole è molto più difficile che farlo. Ti consiglio di vedere questo video (http://www.youtube.com/watch?v=QHdBDPI25Yk) o un qualunque altro video su youtube.
      Se hai dei dubbi continua il lavoro senza fermarti, la maggior parte delle volte si dissolveranno/risolveranno da soli. Male che vada dovrai scucire qualche giro ma di sicuro avrai imparato cosa fare/non fare la volta successiva.
      Ciao!

  • marison 29 maggio 2012   Rispondi →

    bellissime! sono giorni che cerco delle scarpine, ma queste sono le piu belle che ho tovato…ci devo provare assolutamente.sto provando a trasformarre in schema le tue spiegazioni,speriamo di riuscirci… ti farò sapere 🙂

  • marison 22 giugno 2012   Rispondi →

    ciao airali, le ho realizzate 🙂 … le ho fatte rosa e di una misura un pò più grande, usando un uncinetto più grande e lavorando con due fili insieme, sempre di cotone. se vuoi passa a vederle: http://marisoncreazioni.blogspot.it/ , ho inserito il link del tuo blog per chi le volesse realizzare. ciao, buona giornata.

  • eli 28 luglio 2012   Rispondi →

    ciao, ho notato che alla fine del primo giro il lavoro risulta arricciato, dove ho sbagliato?

  • eli 28 luglio 2012   Rispondi →

    ops errore di interpretazione, leggendo meglio ho capito. ma quando tra parentesi dici ripetere 2 volte ti riferisci solo al punto precedente oppure alla serie dei 3 punti precedenti? scusa ma su questo non riesco a capire. grazie

    • Ilaria 1 agosto 2012   Rispondi →

      Ciao Eli,
      quando scrivo "Secondo giro: 2cat, 3ma,5mad, 2mad nella mb successiva (ripetere 2 volte)… "
      devi ripetere due volte solo le 2maglia alte doppie

  • Patry 14 agosto 2012   Rispondi →

    Se c'è una cosa che mi piace in un blog sono i tutorial!Questo delle scarpette è delizioso!!!!Spero di farle bene come le tue…
    Saluti …Patry

  • Anonimo 8 settembre 2012   Rispondi →

    Salve a tutte, vorrei fare queste scarpette ma non riesco a decifrare lo scritto….c'e' qualche anima pia che si é fatto lo schema? Grazie in anticipo. VELIA

  • fux 26 ottobre 2012   Rispondi →

    Stu-pen-de!
    Bravissima bravissima.
    Ciao.
    Francesca

  • Anonimo 15 novembre 2012   Rispondi →

    ciao io nn capisco dal primo giro….
    FACCIO 12 CAT…1 MAGLIA ALTA nella 4° cat
    2ma, 5mad, 6mad TUTTE NELLA cat successiva QUINDI LA 5°CAT 5mad, 3ma, 4ma TUTTE nella cat successiva QUINDI LA 6°CAT

  • Elena Mauceri 7 dicembre 2012   Rispondi →

    anche io ho capito come l'utente del 15novembre, ma è giusto così? e i giri rimangono aperti, non si devono chiudere?

  • Ilaria 10 dicembre 2012   Rispondi →

    La suola della scarpina si sviluppa come un ovale, si inizia girando intorno ad una catenella. Al primo giro: si lavorano normalmente le maglie sulle catenelle, arrivate all'ultima cat si lavorano tante maglie nella stessa cat di base per ottenere la parte rotonda della suola (la punta) poi si continua lavorando sotto le catenelle per poi concludere il giro con tante maglie nell'ultima cat per ottenere il tallone. Poi si chiude il giro e si riparte con il secondo.

  • kikka rodidi 22 aprile 2013   Rispondi →

    Adesso ho capito sinceramente stavo diventando matta come gli ultimi due utenti!cmq grazie mille pee averle condivise con noi!sei davvero brava e gentile!!!a presto

  • kikka rodidi 22 aprile 2013   Rispondi →

    Adesso ho capito sinceramente stavo diventando matta come gli ultimi due utenti!cmq grazie mille pee averle condivise con noi!sei davvero brava e gentile!!!a presto

  • nanakimmie 2 ottobre 2013   Rispondi →

    English…..Please. So nice.

  • Angela 25 novembre 2013   Rispondi →

    I found your site via pinterest and am reading via google translate. I only speak English but am finding your site very inspirational. The lovely pictures make me want to look at more pages and wish I studied Italian. Thanks to your nice legend, I think I can figure out this pattern and make some lovely shoes for baby gifts.

Lascia un commento

Leggi articolo precedente:
perline&uncinetto

Questa notte si è accesa una leggera vena creativa, sarà stata solo insonnia? Riciclando perline che avevo in casa e […]

Chiudi