Maxi bag con ferri e fettuccia

Knitting a summer beach bag with Ribbon XL
Molte settimane fa, senza alcun preavviso, mi sono ritrovata tra le mani un gomitolone di fettuccia. Non era una fettuccia qualsiasi, ma il nuovo Hooked Ribbon XL distribuito da DMC. 
Che fare con 120 metri di tubolare color Salad Green? Bo.
Con filati che per composizione, variazione di colore, struttura… differiscono dal classico filo di lana o cotone ho sempre un velo di perplessità. Ho paura di non riuscire a cogliere la lavorazione giusta per evidenziare le particolarità del filato. Infatti in questi casi è raro inerpicarsi tra punti e motivi elaborati, ma si preferisce maglia rasata o legaccio (per i ferri), maglia alta o bassa (per l’uncinetto) lasciando al filato tutto lo spazio per esprimersi.
Quindi cosa fare con il mio gomitolo di fettuccia? Mmmm… qualcosa per me, da usare in primavera/estate (dato il colore e la composizione in cotone+fibre riciclate), la cosa più grande possibile utilizzando tutto il filato a disposizione. Una borsa.
E intanto tra una domanda, un dubbio e una perplessità scopro che Eleonora (de Le coccole Creative) aveva già utilizzato il suo gomitolone bianco realizzando una pochette all’uncinetto e un video dove ci racconta le sue impressioni sul filato e spiega come realizzare la borsetta.
Knitting a summer beach bag with Ribbon XL
Ed io ero ancora ferma a domande del genere… Ma che tipo di borsa faccio? Una pochette? Una shopper? E perché non realizzare una capiente borsa morbida e traforata per il mare? 
Che Summer beach bag sia.
L’uncinetto è un grande divoratore di filo, non mi avrebbe permesso di fare una borsa grossa con soli 120 metri di fettuccia, quindi… ferri. Gli unici a portata di mano erano dei grossi stecchi di bamboo da 9 mm, non sono l’ideale (infatti il ferro consigliato è 10-12), ma per il punto legaccio allungato che ho scelto vanno più che bene. Così sono partita (non per le vacanze… con la borsa!).
Ho avviato 60 maglie, lavorando 6 ferri a legaccio e proseguito con il legaccio allungato fino alla fine del gomitolo di Ribbon XL (con un avanzo di pochissime decine di centimetri!). Ho cucito il rettangolone verde realizzando un cilindro e con della tela beige e la macchina da cucire ho fatto il fondo (irrobustito con il vecchio e ricicloso metodo della tovaglia cerata). Ho fissato i manici in robustissimo nastro di cotone e l’ho testata infilandoci telo, costume e creme solari. Sono riuscita a realizzare una borsa per il mare senza far passare due inverni tra l’inizio e la fine dei lavori. Miracolo.

Knitting a summer beach bag with Ribbon XL

Several weeks ago I received a roll of the new Hooked Ribbon XL distributed by DMC. 
What can I do with 120 meters of bulky and elastic yarn in Salad Green color? I don’t know. 
When I work with particular yarns for composition, color variations, texture… that differ from the classic wool or cotton yarn I always have a veil of perplexity. I’m afraid I do not to catch the right pattern to highlight the particularities of the yarn. In fact, in these cases, it is rare to use elaborate motifs and stitches. I prefer stockinette or garter stitch, single or double crochet, leaving to the yarns the space to express themselves. 
So what to do with my ball? Mmmm… something for me, to use in spring / summer season, using all the yarn available. A bag. 
What kind of bag do I do? clutch bag? A shopper? And why not make a large and soft bag perfect for the beach? 
Yes, a beach bag for the summer, that’s it.
I started 60 stitches, worked 6 rows in garter stitch and continued with the Condo knitting stitch (I have not used two size of needles, I used only the smallest and instead of a big knitting needle I make *knit 1, yo* for the whole row, then in next row I dropped all yo off the needle) until the end of the ball of Ribbon XL (with a surplus of only a few tens of centimeters). I sewed the green shape creating a cylinder and with the beige cloth and the sewing machine I made the bottom (strengthened with the old method to recycle the waxed cloth). I fixed the handles in strong cotton tape and I put in the bag a beach towel, swimsuit and sunscreen. I was able to make a bag for the beach without passing two winters between the beginning and the end of the work. It’s a miracle.

Steccati, mucche e uncinetto
Waiting for Amigurumi Winter Wonderland

Ti potrebbe interessare anche

10 commenti

  • Paola 11 agosto 2014   Rispondi →

    Bellissima!!!! Non ho mai provato a lavorare ai ferri, quindi scopro con curiosità che l'uncinetto è un grande divoratore di filo. hihihi… Buone vacanze Ilariaaaaa
    Paola di Oltreverso

    • Ilaria 11 agosto 2014   Rispondi →

      Grazie Paola!!! Allora devi assolutamente provare 🙂 …le vacanze servono anche a questo, no? 😉

  • Babi 11 agosto 2014   Rispondi →

    Bellissima! E' proprio vero, con l'uncinetto al massimo avresti realizzato una pochette, invece questa è a dir poco strepitosa!!!
    Un bacione e buonissime vacanze
    Babi

  • Melatia 11 agosto 2014   Rispondi →

    Che bel colore!

  • Majalena 11 agosto 2014   Rispondi →

    Lovely bag. I like colour ♥

  • Majalena 11 agosto 2014   Rispondi →

    Lovely bag. I like colour ♥

  • Silvia Tine Prenna 11 agosto 2014   Rispondi →

    No ma… che belle non è?! Allegra, moderna e colorata… È una delle borse mare più accattivanti che abbia mai visto!

  • Gemma 12 agosto 2014   Rispondi →

    Direi che hai trovato il modo perfetto per usare questo filato: il risultato è una bella borsa capiente, estiva e unica 🙂

  • macramè modena 12 agosto 2014   Rispondi →

    Molto fresca in due colori estivi, mi piace molto anche perchè è semplice.
    buon ferragosto
    sabrina

  • sajuki 23 agosto 2014   Rispondi →

    Great !
    Greetings from Poland 🙂
    Katarzyna

    http://www.sajuki.blogspot.com

Lascia un commento

Leggi articolo precedente:
Steccati, mucche e uncinetto

Si sa, su questo blog solo cose serie... come gli accessori per la cucina con facce di mucche allegre, steccati […]

Chiudi