Perle ad uncinetto si o no?
Assolutamente sì nei momenti di creatività zero. Giro in tondo, rivesto la sfera, metto da parte e poi verrà il giorno giusto in cui montare tutto.
Decisamente no quando ho voglia di provare forme diverse, nuovi amigurumi, scarpine che allacciano sul tallone, borse che falliranno a metà strada e abiti che rimarranno sempre e solo sulla carta.
C’è un momento per tutto.

Alcuni abbinamenti nascono casualmente, scelgo il colore del cotone e solo in un secondo momento mi preoccupo delle pietre da abbinare (soprattutto per gli orecchini). Per le collane il processo è un pizzico più programmato: scelgo i componenti, e dispongo i colori per realizzare le perle di diversa grandezza. 

I girocolli rigidi sono la mia passione del momento. È vero che donano a chi ha un collo esile e slanciato ma con un cavo sottile e un ingombro non eccessivo delle perle riescono a vestire bene ogni collo.