Non sono brava a raccontare le novità, né belle né brutte.
Quando le notizie sono buone ci vado cauta, devo considerarla una superstizione? Non ditemi di sì! Quando sono brutte non vedo il motivo per tediare chi mi sta intorno. Però in quanto a lagne e lamenti, vi rassicuro, non mi trattengo.
Stavolta però mi sbottono prima del tempo. Complice una persona con una smodata passione per gli amigurumi che ha messo su in un anno un sito strepitoso, questo qui. È stato lui a darmi l’ultimo giro di corda per partire con i pattern e stavolta mi ha coinvolto in un progetto molto, ma molto, interessante: un libro. Con le pagine, le foto, i testi… un libro vero tutto dedicato agli amigurumi scritto da 12 designers con la sua regia.
È un progetto indipendente quindi la pubblicazione vera e propria avverrà solo dopo una sorta di pre-acquisto ma da quel che leggo sulla sua pagina (qui) c’è già un gran fermento. Sarà tutto in inglese ma sappiamo bene che il linguaggio degli amigurumi non ha barriere!
Parteciperò con due pattern, il maialino ve lo presento subito. L’idea risale a due anni fa (qui) e proprio tra pochi giorni il mio blog compirà due anni, quasi non ci credo!

Non ho resistito, dopo due anni qualcuno avrà anche imparato a conoscermi, ho denudato i maialini e ho messo su un finto armadio. Ognuno si diverte a modo suo!
I could not resist, after two years someone will also come to know my ways, I have undressed the piglets and I put on a fake closet. Everyone has fun in its own way!
I’m not good at telling news, neither beautiful nor ugly.
When the news is good I go with cautious, is it a superstition? Do not tell me so! When the news is bad I see no reason to bore those around me. But in terms of whining and complaining, you reassure, I do not hold back.
But this time I unbutton straightaway. Thanks to a person with a special passion for amigurumi who put on in a year an amazing site, this one. It was he who gave me the final incentive to start with patterns and this time I was involved in a project very very interesting: a book. With pages, photos, texts … a real book entirely dedicated to amigurumi written by 12 designers with his direction.
It is an independent project then the publication will be made only after a sort of pre-sales but from what I read on his page (here) there is already a great excitement!
I’m partecipating with two patterns, I present to you now the pig. The idea was born two years ago (here) and just a few days I will celebrate two years of blogging, almost can not believe it!

Ogni correzione del mio inglese è ben gradita!
Any correction of my english is very welcome!
;-)