portachiavi fungo amigurumi

La profezia dei bottoncini

L’estate è agli sgoccioli; a Londra c’è stata una lunga primavera che si è trasformata in un precoce autunno. Estate: non pervenuta.

Considerando il caldo folle degli ultimi mesi in Italia, tutti mi dicono di essere fortuna. Mi sentirò tale quando l’inverno gelido starà alla larga! Intanto il mio mood autunnale è iniziato qualche settimana fa (ad Agosto!) e pensando al portachiavi perfetto per le chiavi della nuova casa la mia mente è volata verso un adorabile e sorridente fungo velenoso, con il cappello rosso coperto da macchie bianche.
I bottoncini, che impersonano le macchie, sono stati il primo approccio con questo nuovo quartiere. Li comprai un sabato mattina, in un banco del mercato vintage nella strada parallela a quella di casa quando ancora non era la mia casa, ma solo una delle tante da vedere e valutare.
Quanto ha inciso il banco di bottoni vintage sulla scelta della casa? Mmm non saprei. Forse un po’.

Crochet mushroom chain - Fungo portachiavi a uncinetto
Questa Amanita Muscaria innocua e sorridente è realizzata all’uncinetto con filato di cotone, le spiegazioni per realizzare il portachiave sono sul numero 26 di Casa Creativa (Ottobre/Novembre 2015).
Crochet mushroom chain - Fungo portachiavi a uncinetto
Summer is winding down; in London there was a long Spring that became an early Autumn. Summer: absent.
Considering the mad heat of the last few months in Italy, everyone tell me to be lucky. I’ll feel lucky when the cold winter will stay away! So, my Autumn mood began a few weeks ago (in August!) and when I thought about the perfect keychain for the keys of the new house my mind flew to an adorable and smiling poisonous mushroom with a red hat covered with white spots.
The buttons, which personify the stains, were the first contact with this new area. I bought them a Saturday morning, in a vintage market stall in a road close to my home when it was not my house, but just one of many to see and consider.
How much the stall selling vintage buttons did influence the choice of the house? Mmm… I don’t know. Maybe a little.
 
This harmless and smiling Amanita Muscaria is crocheted with cotton yarn, the instruction to realize the keychain are inside number 26 of the Italian magazine Casa Creativa (Oct/Nov 2015).
A piccoli passi
Scatole regalo o bomboniera con asola e bottone. Tutorial!

Ti potrebbe interessare anche

9 commenti

  • Marta Borysevych 18 settembre 2015   Rispondi →

    Hi!
    Your mushroom is cute, kawaii!

    Regards,
    Marta

  • Márcia 18 settembre 2015   Rispondi →

    Ciao Ilaria!
    Bellisimo lavora al'uncinetto.

  • let 18 settembre 2015   Rispondi →

    Molto originale!

  • Rosita 18 settembre 2015   Rispondi →

    love it! it's adorable 🙂

  • Gemma 19 settembre 2015   Rispondi →

    Ecco con quale criterio hai scelto la nuova casa! 😉
    Il fungo sembra proprio innocuo…ed è molto carino 🙂

  • Conocer La Esencia 19 settembre 2015   Rispondi →

    Muy bonita la forma de transmitir el arte.
    Saludos

  • macramè modena 22 settembre 2015   Rispondi →

    Molto simpatico Ilaria, a volte ci si fa ispirare da cose minime che però ci rimangono impresse…
    buona giornata londinese
    sabrina

  • Think 25 settembre 2015   Rispondi →

    Questo è il destino… E chissà quante altre cose troverai in quel banco vintage!

  • Hexzen 25 settembre 2015   Rispondi →

    E' davvero troppo carino questo portachiavi! Complimenti le tue creazioni sono stupende!

Lascia un commento

Leggi articolo precedente:
A piccoli passi

Negli ultimi mesi sono riuscita a scrivere ben pochi post, i lavori dietro le quinte e le nuove idee non […]

Chiudi