Un cappello color zucca

Se non ho un uncinetto tra le mani vuol dire che sto lavorando a maglia.
E spesso è colpa delle amiche che mi tentano con i loro schemi o con le novità pubblicate su Ravelry. È facilissimo farmi cadere in tentazione, ma lo è ancor di più quando i pattern sono belli sotto tutti i punti di vista: il design impeccabile, la chart immancabile, le spiegazioni chiare e precise.

Stavolta, e non è la prima volta, sono caduta nella “trappola” di Giusi (Giuseppina Flamini, la blogger di Knittingcakes). Con il cappello Chini è stato amore a prima vista e con il vento di Londra un cappello nuovo è davvero utile. In più, Giusi riesce sempre a farti entrare nel mood del modello, descrive la sua ispirazione (che spesso riguarda l’arte o l’architettura) e rende ancora più interessante immergersi in un nuovo lavoro a maglia.

Lo schema per il cappello e i guanti Chini sono gratuiti solo per il mese di Dicembre su Crowdknitting. Per non perdervi le novità di Giusi ci sono il blog e instagram!

Cappello Chini lavorato a maglia con trecce su schema di Giuseppina Flamini
Jingle bells
A crafter doll